RSS

SAPETE COSA S’INTENDE PER “” CARTOLARIZZAZIONE DI UN ASSET IMMOBILIARE “” ?

13 Giu
Con questa procedura, si rendono immediatamente disponibili per i detentori di proprietà immobiliari, i flussi di cassa futuri ( canoni di locazione ) attesi dall’immobile o dal complesso immobiliare.
Gli asset immobiliari con la cartolarizzazioni vengono trasformati da beni immobili anche strumentali, in beni finanziari i quali vengono in parte ceduti al cliente in conto pagamento del valore dell’immobile, in parte collocati sul mercato presso i clienti terzi.
Gli asset immobiliare da cartolarizzareCartolarizzazioneImmobili-2 vengono ceduti ad una società “veicolo” la quale, contestualmente al ricevimento degli immobili, versa la somma stabilita in una forbice percentuale che può variare dal 25% al 50% del valore dello stesso al netto di impegni. La residua parte del valore dell’asset periziato, viene data al venditore ( vendita che avviene a titolo definitivo ) con titoli obbligazionari.
La parte di titoli – corrispondente al controvalore pagato – la società veicolo la collocherà sul mercato presso investitori terzi, sia privati che pubblici. Il valore minimo di un bene o di asset immobiliare aziendali affinché possano essere cartolarizzati deve essere di almeno 2,5 mil di euro.
 
Gianluigi Montini – commercialista –
Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 13 giugno 2014 in Immobiliare

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: