RSS

NECESSARIO IL PERMESSO DI COSTRUIRE PER L’APERTURA DI PARETI FINESTRATE SUL PROSPETTO DI UN EDIFICIO

29 Lug

– Cassazione: non basta la SCIA ( ex DIA) perché l’intervento non rientra nella ristrutturazione edilizia minore – 
Pronuncia della Cassazione, molto interessante, su interventi di edilizia, in particolare su modifiche di pareti murarie in pareti finestrate su prospetti di edifici.
È necessario infatti Permesso-Costruireil permesso di costruire per interventi che consistono nell’apertura di pareti finestrate sul prospetto di un edificio.
Questo tipo di intervento edilizio, infatti, non è classificabile come una ristrutturazione edilizia minore, poiché comporta una modifica dei prospetti.
La Dia-Scia non è sufficiente . Pertanto, la semplice D.I.A (denuncia di inizio attività, ora SCIA – segnalazione certificata di inizio attività) non basta a legittimare l’intervento consistente nell’apertura di pareti finestrate sul prospetto di un edificio, ma occorre il rilascio del permesso di costruzione.
Lo ha stabilito la Corte di Cassazione, sezione III penale, con la sentenza n. 30575 depositata l’11 luglio 2014.

Gianluigi Montini – commercialista –

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 29 luglio 2014 in Edilizia

 

Tag: , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: